I massoni e lo Sport

I massoni hanno lasciato il segno nella storia come politici, storici, insegnanti e presidenti. Ci sono stati anche molti massoni importanti che hanno fatto progressi in professioni più creative e fuori dagli schemi come scrittori, musicisti, maghi e persino astronauti. Ci sono stati diversi e illustri atleti massoni che si sono fatti un nome sia dentro che fuori dal campo e hanno dimostrato come i Massoni possono influenzare le masse in modo positivo.
Sappiamo tutti che giocare o guardare uno sport è un passatempo molto amato nei paesi di tutto il mondo. Ma ciò che molti non conoscono è il modo in cui i massoni hanno contribuito al processo di creazione e diffusione di giochi che oggi piacciono molto.

Il gioco più popolare del calcio è nato presso il Mass Pub di proprietà di un massone vicino a Covent Garden di Londra nel 1863 . Nel deliberare le regole del gioco, i massoni crearono due categorie sportive, quella del calcio e quella del rugby. Inizialmente le differenze tra i due sport erano indistinte ma nel 1874 si stabilirono regole distinte come le conosciamo oggi. Ci sono anche aspetti del calcio e del rugby che rispecchiano alcuni rituali e tradizioni massoniche. Ad esempio, il segnale utilizzato da un arbitro di calcio per indicare un obiettivo di successo viene utilizzato anche dal Maestro durante le riunioni. Anche la struttura della leadership e i rituali di riunione del calcio incorporano molte pratiche chiave associate alla Massoneria.

I massoni hanno anche contribuito a plasmare e diffondere un altro gioco che molti conoscono: il baseball. Ci sono stati diversi campionati di baseball massonici nelle principali città americane per tutto il 20esimo secolo. In effetti, una maglia esibita dallo Scottish Rite Masonic Museum and Library è stata indossata da un giocatore a Detroit negli anni ’10 e ’20. Nel corso della storia americana ad esempio, molti massoni sono stati campioni di baseball.
Tyrus Raymond Cobb è considerato uno dei migliori giocatori di baseball di tutti i tempi. Cobb era un centrocampista e ha giocato 24 stagioni di Major League fino a quando non si è ritirato nel 1928. Era noto per il suo stile aggressivo e la sua incredibile tecnica, non sorprende che gli sia stato attribuito il record di 90 MLB durante la sua carriera atletica. Quello che molti non sanno di Ty Cobb è che era anche un devoto membro della Massoneria dall’età di 21 anni e anche suo padre era massone.

Considerato uno dei più grandi golfisti di tutti i tempi, al Massone Arnold Palmer viene spesso attribuito il merito di aver reso popolare il gioco del golf insieme ad altri membri e anche di aver portato il golf nella Cina comunista. Nel corso della sua carriera atletica, Palmer ha avuto un totale di 94 vittorie professionali, guadagnandosi un posto nella Hall of Fame del Golf. Al di fuori del golf, ha dedicato la sua vita a missioni filantropiche e ha fondato la sua fondazione di beneficenza Arnie’s Army .
Massone era anche il famoso pugile Jack Dempsey. È stato campione del mondo dei pesi massimi in carica per sette anni dal 1919 al 1926 e, di conseguenza, è diventato l’atleta più ricco del mondo in quel periodo. Il distinto stile di combattimento di Dempsey lo ha reso uno dei pugili più famosi della storia e i suoi incontri hanno segnato il record di presenze del pubblico. Quando il paese entrò nella Seconda Guerra Mondiale, Jack Dempsey si arruolò nella Guardia Nazionale di New York. Più tardi, prestò servizio nella riserva della Guardia costiera degli Stati Uniti, dove fu congedato con onore nel 1945.

Shaquille O’Neal potrebbe essere considerato uno dei massoni più alti del 21° secolo. La leggendaria stella del basket ha giocato in sei squadre NBA durante la sua carriera professionale e poi analista del programma televisivo Inside the NBA, Shaq ha anche mostrato il suo anello massonico nel suo show televisivo, sfoggiando il simbolo del quadrato e della bussola.

Siamo orgogliosi dei Fratelli che hanno rappresentato la Massoneria nell’atletica ed hanno promosso lo sport con i valori massonici di integrità con l’obiettivo di diffondere la luce ed elevare il mondo, contribuendo a sviluppare e divulgare una forma così amata di intrattenimento nella società.
Il clima persecutorio che c’è in Italia nei confronti della Massoneria, non premette la divulgazione di nomi di massoni che hanno dato e che danno lustro alle attività sportive, perché se è normale nell’opinione pubblica essere associati ad un qualsiasi circolo o club, altrettanto non può dirsi se si è associati alla Massoneria sempre associata a loschi affari.

Se siete invece interessati a sapere cosa fanno veramente i massoni quando si riuniscono, inviateci una e-mail all’indirizzo info@somi-massoneria.eu e sarà un piacere farci conoscere.

Categorie Eventi