Come diventare Massoni

Il Sovrano Ordine Massonico d’Italia sostiene principi e valori coerenti con la sensibilità moderna, non esclude alcuno per genere, ragioni di origine o di condizione sociale, razziale, economica e religiosa, rispetta la legge del proprio Stato proveniente da un’autorità legittima e legittimata, d’ispirazione democratica. La ricchezza del Sovrano Ordine Massonico d’Italia consiste nella diversità dei suoi membri e, ciò che più conta, è la capacità di lavorare al proprio perfezionamento. Non si possono pretendere diritti senza assumere doveri congruenti. La libertà di ognuno finisce dove inizia quella altrui.

Diventare massone è lavorare su di sé, unirsi a una scuola di misteri, diventare iniziato, contribuire al perfezionamento e al bene dell’umanità: la ricerca iniziatica non va presa alla leggera, occorre interrogarsi sulla propria ricerca e determinare se la Massoneria è la via opportuna per lei. Chi vuole diventare massone, lo fa perché ne sente il bisogno. D’altra parte, l’obiettivo della Massoneria non è quello di “produrre” più affiliati, ma di rendere i suoi membri migliori. I criteri per entrarvi sono rigorosi, ma, come vedrà, la procedura è la stessa per qualsiasi candidato. Nel codice etico del Massone è scritto di “fare agli altri quello che vorresti fosse fatto a te, cioè ama il prossimo tuo come te stesso”. La Massoneria non è aperta a coloro che non si riconoscono negli ideali di Fratellanza, Tolleranza, Uguaglianza e soprattutto di Libertà.

Il massone deve essere un individuo maggiorenne, libero da gravi pregiudizi che limitino la sua obiettività, di sani principi morali, che non si sia macchiato di reati gravi e infamanti e che sia in grado di presenziare e partecipare ai Lavori massonici insieme agli altri Massoni. Deve essere disponibile ad accettare i Regolamenti previsti, i quali non contengono alcuna norma che sia in contrasto con le leggi vigenti dello Stato.

Chi è ammesso nel Sovrano Ordine Massonico d’Italiasarà chiamato Fratello o Sorella, o semplicemente Fratello. I termini Massone, Muratore o Libero Muratore, Massoneria e Muratoria sono sinonimi.

Quale è il profilo di un buon candidato o candidata?

In genere un buon candidato/a è:

  • Una persona che si fa domande sul senso della vita, sulla direzione da dare alla propria vita, sul senso del mondo e su sé stesso;
  • è desideroso di apprendere e progredire;
  • è pronto all’ascolto e al confronto con l’altro;
  • rispetta tutte le idee e credenze, accettando la discussione e gli scambi di idee;
  • è pronto a lavorare su temi filosofici, simbolici e sociali. Non parlerà né di politica né di religione, argomenti che appartengono alla sfera privata.

Cosa devo fare per essere accolto fra i Liberi Muratori del Sovrano Ordine Massonco d’Italia?

Se vuole diventare Massone deve essere lei a chiederlo perché il Sovrano Ordine Massonico d’Italia (SOMI) non fa una politica di proselitismo attivo.

Se è interessato a saperne di più può entrare in contatto con noi scrivendo a: info@somi-massoneria.eu, ovvero venendo a conoscerci personalmente; saremo lieti di colloquiare con tutti coloro che... desiderano approfondire.